Mostra BIOMAT

Biomateriali per le nuove generazioni del design
Mostra BIOMAT promossa da Associazione Chimica Verde Bionet presso IED di Firenze

Il 18 ottobre 2012, presso la nuova sede dell’Istituto Europeo del Design (IED) a Firenze in via Bufalini, l’Associazione Chimica verde inaugura BIOMAT, la mostra permanente di biomateriali e bioprodotti.

La mostra, che sarà visitabile lungo l’anno accademico 2012-2013, ha lo scopo didattico di illustrare alle nuove generazioni di designer e progettisti le potenzialità di ridisegnare oggetti d’uso quotidiano – dalla posata alla bottiglia, allo spazzolino da denti – con materiali di origine biologica, biodegradabili e a bassa tossicità. “E’ una rivoluzione paragonabile a quella della plastica alla fine degli anni Cinquanta – sostengono Beppe Croce e Esther Schembari, organizzatori della mostra – Se la plastica ci ha proiettato nell’era del consumismo, i bioprodotti ci invitano a un nuovo rapporto con gli oggetti e a un benessere più sostenibile.” Come ha dimostrato la recente scelta di bioplastiche italiane per il catering alle Olimpiadi di Londra, l’Italia è all’avanguardia in questa sfida e la mostra è il primo atto di una collaborazione tra Chimica Verde e IED per promuovere Firenze a capitale dell’ecodesign.

Prodotti in esposizione

Posate olimpioniche compostabili

Fabbricazione Pinze Schio srl – Ecozema -Mussolente (VI) Le posate Ecozema sono state le prime al mondo a ottenere il marchio OKCompost. La linea Ecozema comprende molti altri prodotti per l’organizzazione di eventi o mense a basso impatto ambientale, tutti biodegradabili e compostabili secondo norma EN13432. Le posate sono realizzate in Mater-Bi®, biopolimero derivante dall’amido vegetale, usato anche sotto forma di film per il packaging. Per piatti e bicchieri al film di Mater-Bi® è abbinato il cartoncino in polpa di cellulosa derivata dalle fibre residue di canna da zucchero.
www.ecozema.com

Mater-Bi®

Produttore: Novamont spa – Novara (NO)
premio inventore dell’anno 2007 a Catia Bastioli
Mater-Bi® è un’innovativa famiglia di bioplastiche. Il Mater-Bi®, prodotto nello stabilimento di Terni, si presenta in forma di granuli che possono essere lavorati secondo le più comuni tecnologie di trasformazione delle materie plastiche, per realizzare prodotti dalle caratteristiche analoghe o migliori rispetto alle plastiche tradizionali. Tutti i prodotti realizzati in Mater-Bi® sono biodegradabili e compostabili, in conformità allo standard europeo EN 13432 e possono essere conferiti nella raccolta differenziata della frazione organica.
www.novamont.com

Apinat Bio®

API Applicazioni Plastiche Industriali Spa – Mussolente (VI)
Premio CEA “Innovation 2012 Design and Engineering Award” per iNature
Mezzo secolo dopo aver realizzato i primi scarponi in plastica, API presenta Apinat Bio®, l’unica plastica biodegradabile morbida con prestazioni paragonabili ai migliori termoplastici tradizionali. Disponibile in diversi colori biodegradabili e atossici. iNature (di Biomood) cover per iPhone profumata all’essenza naturale aloe/lemon; Rollerblade Green (di Tecnica Group): pattino interamente disassemblabile in Apilon 52bioTB; Borraccia bio (di Polisport) in Apinat Bio®; Astuccio bio (di Fiscagomma) pelle sintetica Apinat con supporto TNT in fibra naturale; Spazzolino (di Frisetta Kunststoff) biodegradabile con testina intercambiabile in setole naturali
www.apinatbio.com

Biolubrificanti a uso domestico

Produttore: Foundry Chem srl – Torino (TO)
Foundry Chem è tra le prime società europee a proporre olii a prevalente origine vegetale, che garantiscono:

  • ridotto impatto sull’ambiente acquatico e sul suolo;
  • ridotte emissioni di CO2;
  • assenza di composti e sostanze pericolose;
  • elevate prestazioni tecniche.

Oggi Foundry Chem propone i suoi prodotti anche per uso domestico.
www.foundrychem.it

Officina Naturae

Produttore: Officina Naturae srl – Rimini (RM)
Officina Naturae dal 2004 produce detergenti ecologici e cosmetici naturali (linee Solara, Burro di Chiurì, Natù). I cosmetici sono formulati con tensioattivi derivati da zucchero e oli vegetali e conservanti di grado alimentare per ridurre al minimo il rischio di allergie. Le formulazioni dei detergenti non contengono derivati petrolchimici. Le profumazioni sono ottenute da oli essenziali. I conservanti utilizzati sono alcol etilico, acqua ossigenata o di grado alimentare. Tutti i prodotti sono facilmente biodegradabili.
www.officinanaturae.com

Biopolimero Ingeo™

Produttore: Natureworks BV- Naarden (Olanda)
Natureworks produce da 12 anni una plastica biodegradabile, a marchio Ingeo™, ottenuta dalla fermentazione dello zucchero delle piante in acido lattico e successivamente dalla sintesi dell’acido lattico in acido polilattico (PLA). Il PLA, con proprietà simili al PET, si usa principalmente per la produzione di imballaggi: vaschette, bottiglie, sacchetti per il pane. Il PLA è biodegradabile ma anche riciclabile come ogni altra plastica, come mostrano le scaglie di imballaggi macinati e il blister ottenuto da queste scaglie.
www.natureworksllc.com

Bio Bottle

Produttore: Acqua Sant’Anna – Fraz. Roviera Vinadio (CN)
Sant’Anna Bio Bottle è la prima bottiglia al mondo di acqua minerale biodegradabile e compostabile in meno di 80 giorni senza lasciare traccia nell’ambiente. È prodotta col biopolimero Ingeo PLA di Natureworks derivato dalla fermentazione degli zuccheri vegetali. Un risultato importante se si pensa che ogni mese Sant’Anna vende 7 milioni di bottiglie. Novità sugli scaffali, la Bio Bottle versione tappo push and pool, per un uso più confortevole da parte dei bambini.
www.santanna.it

Penne biodegradabili

Produttore: Stilolinea srl – San Mauro Torinese (TO)
STILOLINEA, leader da oltre 40 anni nella produzione di penne a sfera 100% Made in Italy, ha iniziato a sviluppare sin dal 2006 penne a sfera biodegradabili e compostabili realizzate col biopolimero Ingeo PLA di NatureWorks che presenta caratteristiche uguali se non migliori a materiali di derivazione petrolifera.
www.stilolinea.it

Arredi in fibre naturali

Produttore: G.T. Design srl – Bologna (BO)
Le collezioni G.T.Design di Deanna Comellini e Michele Preti sono frutto di una ricerca volta al recupero di filati che generalmente non sono impiegati per la tessitura d’arredo contemporanea: dalla viscosa alla juta e al cocco, dai filati polimerici alla canapa tessile, garantendo bio-compatibilità, sostenibilità, resistenza all’usura e all’acqua, vibrazione cromatica e tattile. Come i CoconutRug, tappeti tessuti a mano in purissima fibra di cocco, termoisolante, antistatico, resistente a funghi e muffe
www.gtdesign.it

Feltri e tessuti non tessuti

Produttore: Lenzi Tecnologie srl – Vaiano (PO)
Lenzi Tecnologie nasce nel 2008 dal Gruppo tessile Lenzi Egisto per produrre Tessuti non Tessuti e Feltri innovativi, lavorati con la tecnologia di ‘agugliatura’, privi di additivi e/o supporti chimici.
Terralenx Bio per il florovivaismo, materiale biodegradabile che consente di ridurre le infestanti e il consumo di acqua giornaliero per la pianta; LT Gea: materie prime naturali per la calzatura del futuro;
Terralenx Mat: per la sub-irrigazione di piante in vaso
www.lenzitecnologie.it

Malte, vernici e pitture naturali

Produttore: Spring Color srl- Castelfidardo (AN)
premi Innovazione Amica dell’Ambiente 2002, Responsabilità Sociale d’Impresa 2005, Sviluppo Sostenibile 2011
Spring Color da 20 anni produce malte, pitture e vernici senza petrolchimici e biodegradabili, che rispettano la salute di chi le usa e l’ambiente, per i mercati della bioedilizia, decorazione e restauro. L’utilizzo esclusivo di componenti naturali, quali malte a base di calce purissima, pitture al latte e uovo, vernici e impregnanti per legno con solventi naturali garantisce superfici altamente traspiranti e la perfetta tenuta degli intonaci, permettendo di risaltare la bellezza cromatica ed il benessere abitativo
www.springcolor.it

CalceCanapa®

Produttore: La Banca della Calce srl – Bologna (BO)
Calcecanapa è un biocomposto ottenuto dalla mescolanza di calce, canapa, acqua e specifici additivi. Fa presa in poco tempo e garantisce resistenze meccaniche eccellenti, ottimo isolamento termico, resistenza agli incendi, perché ignifugo. La sua naturale capacità di assorbire e rilasciare umidità favorisce ambienti più vivibili e sani. Calcecanapa rappresenta una soluzione sostenibile per gli edifici del futuro. Disponibile nelle varianti termointonaco, intonaco di finitura, intercapedine, sottotetto e sottofondo
www.bancadellacalce.it

Organizzazione e Coordinamento a cura di ASSOCIAZIONE CHIMICA VERDE BIONET

2 thoughts on “Mostra BIOMAT

  1. Pingback: Biomat mostra su biomateriali e bioprodotti

  2. Pingback: Febbraio 2014 | al via la II edizione Mostra BioMAT | Chimica Verde Bionet

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.