BIOECONOMIA DALL’AGRICOLTURA PER L’AGRICOLTURA

CremonaFiere 25-27 Febbraio 2015  – Prima edizione

Nell’ambito di Bioenergy 2015 (Cremona, 25-27 febbraio) l’associazione Chimica Verde Bionet ha promosso con CremonaFiere e Legambiente la manifestazione “Green Chemistry Conference and Exhibition”. L’obiettivo è di evidenziare le opportunità tecniche ed economiche dei materiali e dei prodotti bio-based, con attenzione specifica al rapporto rapporto della chimica verde con l’agricoltura e alla sostenibilità ambientale.

Apri la seguente sessione per visualizzare e scaricare la RASSEGNA STAMPA
Green Chemistry Exhibition a BioEnergy 2015

Rassegna Stampa Green Chemistry Exhibition 2015

Area Innovazione

A fianco della sezione espositiva la manifestazione ha offerto una panoramica del grande potenziale innovativo del settore e dell’ampia gamma di discipline scientifiche coinvolte, con poster progetti e prototipi di Università, Enti di Ricerca, Start-up e Imprese innovative

Programma delle iniziative e dei convegni svolti a BioEnergy 2015

BioEnergy 2015 PROGRAMMA SEMINARIALE E CONVEGNISTICO (241.1 KiB)

Presentazione libro Bioeconomia

mercoledì 25 febbraio

La Bioeconomia è considerata dai governi di Europa, Stati Uniti e Cina Popolare la via maestra per garantire alle future generazioni sviluppo sostenibile, sicurezza alimentare e minore dipendenza dalle fonti fossili di energia. Le strategie europee e italiane e le politiche di sostegno nel segmento innovativo dei bioprodotti e delle bioraffinerie, i principali sviluppi di mercato in Europa e in Italia.  

Interventi del convegno

Premio nazionale Chimica Verde Innovazione

Chimica Verde e Legambiente hanno promosso con CremonaFiere il concorso “Premio Chimica Verde Innovazione” dedicato alle imprese e alle start up che più si sono distinte nello sviluppo di prodotti o processi innovativi basati sull’impiego di materie prime di origine biologica.

Il Comitato Scientifico, formato da esperti in diverse discipline, ha valutato tutte le esperienze segnalate, premiando i migliori casi.

Download premio Chimica Verde innovazione

Premio CVI Pdf (523.7 KiB)

Premio Chimica Verde Innovazione
  • Primo classificato (ex auequo): SOLAS  – Cernusco Lombardone (LC)
  • Primo classificato (ex auequo): Galatea Bio Tech – Milano (MI)
  • Secondo classificato: Frumat – Bolzano (BZ)
  • Premio ROBERTO MOSCA: Blu Marine Service – San Benedetto del Tronto (AP)
ROBERTO MOSCA

La chimica verde e la cosmesi

mercoledì 25 febbraio | Organizzazione: Cremonafiere, DLG International, Chimica Verde Bionet e Legambiente. In collaborazione con SICC – Società italiana chimica e scienza cosmetologiche

Moderatore; Fabrizio Zago, resp. cosmesi Chimica Verde

Interventi del convegno

Biolubrificanti: buone pratiche ed esempi concreti

mercoledì 25 febbraio h 14,30 – 17,30

Sala Amati – Cremona Fiere | Coordina Luca Lazzeri, CRA-CIN Bologna – CTS Chimica Verde Bionet

Interventi del convegno

Pratiche sostenibili in campo e in serra: mezzi tecnici, consumi idrici e pacciamatura

giovedì 26 febbraio – Sala Stradivari

Le pratiche agricole sostenibili in campo e in serra: mezzi tecnici, consumi idrici e pacciamatura – L’agricoltura sostenibile mira a garantire la redditività del settore primario conservando le risorse naturali per soddisfare le esigenze future: una componente essenziale della transizione dell’impresa agricola verso la bioeconomia.

Interventi del convegno

Seminario – Rifiuti e sottoprodotti in agricoltura

Giovedì 26 febbraio, Sala Amati

Interventi del convegno


CTS - Green Chemistry

Fabrizio Adani, direttore Gruppo Ricicla – Università di Milano; Stefano Amaducci, Università di Piacenza; Luciana Angelini, Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali – Università di Pisa; Marco Benedetti, imprenditore; Guido Bezzi, resp. agronomia CIB; Giovanni Cannata, commissario INEA; David Chiaramonti, Ing.Meccanica e Ing.Ambiente e Territorio-Università di Firenze;  Stefano Ciafani, vicepresidente Legambiente;  Daniele Colombo, InnovHub – stazioni sperimentali per l’industria- Milano; Beppe Croce, direttore Chimica Verde Bionet; Lorenzo D’Avino, ricercatore CRA CIN Bologna; Francesco Ferrante, vicepresidente Kyoto Club;  Paolo Foglia, Direttore ricerca e sviluppo ICEAGabriele Fontana, Cluster Spring; Giuseppe Garcea, Responsabile Ambiente & Certificazioni di Prodotto CCCP; Romano Giovanardi, Facoltà di Agraria – Università di Udine;  Daniel Ku, National Taiwan University; Andrea Lazzeri, Scienza e Tecnologia dei Materiali – Università di Pisa; Luca Lazzeri, ricercatore CRA; Sofia Mannelli, presidente Chimica Verde Bionet; Massimo Monteleone, Università di Foggia; Biagio Pecorino, Economia ed estimo rurale-Università di Catania; Sergio Piccinini, CRPA; Vito Pignatelli, Enea e presidente Itabia; Esther Schembari, Chimica Verde Bionet; Germano Tosin, Regione Piemonte; Giampietro Venturi, consulente; Fabrizio Zago, chimico industriale; Alessandro Zatta, Chimica Verde bionet.